il nostro scenario
giovedý 12 aprile 2012
Image

L’evoluzione degli scenari europei  e  le contradittorie politiche interne ed energetiche dei paesi  hanno spinto il nostro Gruppo  ad avviare da tempo un’attività di indagine e progettazione  in diversi  paesi  del Sud Est Europa .

L’area  individuata  è quella  rappresentativa  del  cuore della Ex-Yugoslavia  e,  in forte anticipo  con le politiche di internazionalizzazione, introducemmo nel 2004  il concetto di “poligono strategico “ per le nostre imprese in generale.



Trovarsi  oggi in perfetta  sintonia  strategica con i grandi players  nazionali ed esteri  significa cogliere un successo  che deve rappresentare  la base di una  strategia  più articolata e mirata ad essere  “taylor  made” sulle esigenze dei singoli paesi Sud Est Europei.

Quanto accade per il necessario sviluppo delle grandi arterie di comunicazione , altrettanto  si verifica per le grandi reti delle infrastrutture energetiche.

Per  raggiungere gli obiettivi di impresa, quindi, sarà necessario  comprendere  quale sarà l’evoluzione  della rete  e quali saranno gli obiettivi  dei singoli paesi.

In tale scenario diventa indispensabile  rafforzare il dialogo:

Ø  con le Istituzioni Governative e Diplomatiche, per  comprendere a fondo le Linee Guida 

Ø  con le Istituzioni Locali  per analizzare i bisogni e le microeconomie di area

Ø  con gli Investitori  per pianificare gli aspetti  economici strategici e focalizzare la politica di investimento

Ø  con il sistema finanziario pubblico per la condivisione di sostenibilità e bancabilità dei  singoli progetti

 

Pertanto,  in una  visione già privilegiata rispetto agli altri operatori, questo documento  deve rappresentare per le Aziende, i Partner ed i Protagonisti di questa sfida  il momento di  condivisione dei singoli percorsi strategici in una visione adattata ai singoli paesi ma , nel contempo, compatibile ed adattabile allo sviluppo delle grandi reti dell’Energia.